L’olio di cocco è uno dei pochi alimenti che possono essere classificati come “supercibo”. La sua combinazione unica di acidi grassi può avere effetti molto positivi sulla salute. Questo include la perdita di grasso, migliori funzioni cerebrali e vari altri benefici sorprendenti.

 

Contiene una combinazione unica di acidi grassi con potenti proprietà.

L’olio di cocco non contiene gli stessi grassi saturi che si trovano nel formaggio o nella bistecca. Essi contengono i cosiddetti trigliceridi a catena media (MCT), acidi grassi di media lunghezza. La maggior parte degli acidi grassi che si trovano negli alimenti sono acidi grassi a catena lunga, ma gli acidi grassi a catena media contenuti nell’olio di cocco sono metabolizzati in modo diverso.

Vanno dritti al fegato dal tubo digerente, dove vengono utilizzati come fonte di energia immediata o trasformati in corpi chetoni, i quali possono avere effetti terapeutici sui disturbi cerebrali come l’epilessia e il morbo di Alzheimer.

Conclusione: L’olio di cocco contiene molti trigliceridi a catena media (MCT), i quali vengono metabolizzati diversamente e possono avere effetti terapeutici in diverse patologie cerebrali.

L’acido aurico presente nell’olio di cocco può uccidere batteri, virus e funghi contribuendo a debellare le infezioni.

via GIPHY

L’olio di cocco contiene circa il 50% di acido laurico, un acido grasso saturo a 12 atomi di carbonio. Viene convertito in monoleina nell’organismo umano; tale sostanza esibisce spiccate proprietà antivirali, antimicrobiche, antiprotozoarie ed antifungine. Sia l’acido laurico che il monolaurin possono uccidere gli agenti patogeni nocivi come batteri, virus e funghi. (8) Ad esempio, queste sostanze hanno dimostrato di uccidere i batteri Staphylococcus Aureus (un patogeno molto pericoloso) e il lievito Candida Albicans, una fonte comune di infezioni da lieviti.

Conclusione: Gli acidi grassi e le altre proprietà dell’olio di cocco possono uccidere gli agenti patogeni dannosi, contribuendo a prevenire le infezioni.

Migliora i livelli di colesterolo nel sangue e riduce il rischio di malattie cardiache.

L’olio di cocco è carico di grassi saturi, che non danneggiano il profilo lipidico del sangue, come si pensava in precedenza.

I grassi saturi aumentano il colesterolo HDL (ad alta densità, quello buono) e cambiano il colesterolo LDL (a bassa densità, quello cattivo) in un sottotipo benigno.

In uno studio di 40 donne, l’olio di cocco ha ridotto il colesterolo totale e LDL mentre ha incrementato quello HDL comparato con l’olio di semi di soia.

 Ci sono anche studi condotti su cavie che dimostrano che l’olio di cocco riduce i trigliceridi, totali e colesterolo LDL, aumentando gli HDL e migliora i fattori di coagulazione sanguigna e stato di anti-ossidanti.

Questo miglioramento nei fattori di rischio cardiovascolari dovrebbe teoricamente ridurre il rischio di patologie cardiache nel lungo termine.

I grassi acidi contenuti nell’olio di cocco possono aumentare la funzione del cervello nei pazienti con l’Alzheimer. 

L’Alzheimer è la causa più diffusa di demenza al mondo e si presenta principalmente negli anziani. Pare esserci una ridotta abilità di alcune parti del cervello ad utilizzare il glucosio come fonte di energia. I chetoni possono fornire energia al cervello e i ricercatori sperano che i chetoni possano essere una fonte di energia alternativa per quelle cellule malfunzionanti e ridurre così i sintomi dell’Alzheimer.

In uno studio del 2006, il consumo degli acidi grassi a catena media dell’olio di cocco ha portato ad un immediato miglioramento nella funzione cerebrale nei pazienti con forme più lievi di Alzheimer.

Altri studi supportano questi risultati e gli acidi grassi a catena media vengono studiati intensamente per usi terapeutici nel morbo di Alzheimer.

Fonte: http://www.dionidream.com/10-verita-olio-di-cocco/

 

  • Argomento Olio di cocco
  • Caratteristiche Una combinazione unica di acidi grassi con potenti proprietà.
  • Benefici Migliora i livelli di colesterolo nel sangue e riduce il rischio di malattie cardiache.
  • Benefici2 L’acido aurico presente nell’olio di cocco può uccidere batteri, virus e funghi contribuendo a debellare le infezioni.